Accumulazione tramite furto

Luglio 17 2010 mt gox è stabilito
Settembre 18 2010: l'estrazione mineraria di bitcoin gestita da fanghiglia inizia il primo blocco può essere estratto dai civili globali
Jan 28 2011 25% del totale dei bitcoin generati (5.25 milioni di monete in circolazione
Feb 9 2011 bitcoin raggiunge la parità con noi dollaro 1 usd 1 btc)
MARCH 6 mt gox venduto alla società tibanne japans si raggiunge un nuovo massimo di 900Ghash / sec velocità di rete totale (potenzialmente supercomputer o rete bot che si unisce alla rete)
Giugno 13 2011 25000btc rubato dal membro del forum bitcoin allinvain
mt gox major breach I dettagli degli utenti 60000 sono stati presi. L'amministratore ha attivato l'ordine di vendita che ha spinto il prezzo da 17.51 a 0.01
Giugno 19 2011 scambi commerciali e britannici (account 600 effettuati, un utente perde più di 2000btc l'altro 599 quante monete sono state rubate da loro?
Luglio 26 2011 Bitomat (mondi 3rd più grande scambio) perde 17000 bitcoin che stavano tenendo per i clienti (dove sono ora?
Agosto 5 il mio bitcoin perde 150000 bitcoin dove sono?
Marzo 2012 linode hackerato 46000 btc rubato
può 11 2012 bitcoinica hack 18000 btc rubato
Viene fondata la base di monete 2012 di giugno
Settembre 3 2012 bitfloor hackato per 24,000 btc
Marzo 8 bitinstant ha hackerato circa 400 btc
April 20 2013 bitcoin central è violato alcune centinaia di btc, il proprietario del sito si impegna a coprire completamente
Possa la società di giochi 2013, esea, chiamare segretamente usando i computer dei clienti per estrarre btc
Possa 14 2013 la sicurezza nazionale degli Stati Uniti si impadronisce di 2.9 milioni da un conto dwolla appartenente ad una controllata di mt gox perché presumibilmente non è riuscito a registrarsi come attività di trasmissione di denaro
Maggio 23 2013 bitcoin central ha hackerato alcune centinaia di btc
Ottobre 2 2013 fbi chiude la strada della seta conquistando milioni di 3.6 di btc (prezzo per moneta $ 139)
Dicembre 2 2013 960000 btc rubato dal mercato delle pecore (sito di droga online)

Il monte Gox hack
Su 7 febbraio 2014, Mt. Gox ha interrotto tutti i prelievi di bitcoin, sostenendo che si trattava semplicemente di sospendere le richieste di prelievo "per ottenere una visione tecnica chiara del processo valutario". Dopo un certo numero di settimane di incertezza, su 24 febbraio 2014, lo scambio ha sospeso tutti gli scambi e il sito web è andato offline . Quella stessa settimana, un documento aziendale trapelato sosteneva che gli hacker avevano fatto irruzione nel Monte. Gox si scambia e ruba 744,408 bitcoin appartenenti al Monte. I clienti Gox, così come un bitcoin 100,000 aggiuntivo appartenente alla società, hanno reso lo scambio dichiarato insolvente. Su 28 febbraio Mt. Gox ha presentato istanza di protezione dalla bancarotta in Giappone e negli Stati Uniti due settimane più tardi.

Indagini successive hanno dimostrato che l'enorme modificazione del Monte. Gox aveva iniziato già a settembre 2011. Di conseguenza, il monte Gox operava da un punto di vista tecnico insolvente da quasi due anni e praticamente aveva perso tutti i bitcoin da metà 2013. Ulteriori prove hanno suggerito che il monte Gox aveva già perso i bitcoin 80,000 dal suo scambio ancor prima che Mark Karpelés acquistasse lo scambio in 2011.

Anche se rimane un'indagine in corso e i fatti rimangono poco chiari in questo momento, si presume che la maggior parte dei bitcoin che sono stati rubati dal Monte. I Gox sono stati presi dai suoi portafogli online (o bollenti), compresa tutta la valuta detenuta in celle frigorifere, a causa di una "perdita" nel portafoglio caldo. Un portafoglio di criptovaluta online è un portafoglio basato su Web utilizzato per memorizzare codici digitali protetti, noti come chiavi private che mostrano la proprietà di un codice digitale pubblico, noto come chiave pubblica, che può essere utilizzato per accedere agli indirizzi di valuta ed è questa informazione che è memorizzato in un portafoglio. Prima di settembre 2011, il monte. La chiave privata Gox non è stata crittografata e sembrerebbe che sia stata rubata tramite un file wallet.dat copiato, hackerando o magari attraverso un insider.

Una volta che il file è stato violato, gli hacker sono stati in grado di accedere e cifrare bitcoin gradualmente dai portafogli associati al Monte. Le chiavi private di Gox senza che venga rilevato l'hack. Il keypool condiviso del file copiato ha comportato il riutilizzo, il che significava che la società sembrava essere ignara del furto, con il monte. I sistemi Gox interpretano i trasferimenti come depositi apparentemente spostati verso indirizzi più sicuri. Ogni volta che i portafogli si svuotavano, l'interpretazione del furto del sistema del monte Gox dava come risultato l'aggiunta di ulteriori Bitcoin 40,000 a più account utente.

Qualunque altro furto ha avuto luogo. È stato tutto dallo stesso gruppo? Sono collegati alla squadra fondatrice?